Scuola di vita – progettare tempi nuovi

scuolavita

Il Progetto “SCUOLA DI VITA: COSTRUIRE TEMPI NUOVI”, approvato nell’ambito dell’Accordo Territoriale di Genere siglato il 29/11/2012, tra i Comuni e la Provincia di Firenze, è stato realizzato  con il finanziamento della Regione Toscana ai sensi della LRT 16/2009 “Cittadinanza di Genere” dalle Associazioni C.A.M. Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti e NOSOTRAS Onlus, sotto il coordinamento della Provincia di Firenze, Assessorato alle Pari Opportunità, e in collaborazione con la Questura di Firenze. Il progetto ha attivato un’azione di formazione nelle scuole volta a favorire un’equa distribuzione delle responsabilità familiari uomo-donna, in accordo con la legge regionale sulla Cittadinanza di Genere, la quale richiede esplicitamente l’attivazione di misure concrete per la rimozione degli ostacoli che si frappongono al pieno raggiungimento della parità di genere. Gli operatori di C.A.M. ONLUS, Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti, hanno affrontato il tema degli stereotipi di genere rivolgendosi  soprattutto alle scuole superiori, mentre l’associazione NOSOTRAS ONLUS si è occupata dello specifico degli stereotipi e pregiudizi riguardanti la popolazione immigrata, attraverso attività, nelle scuole medie inferiori, di informazione/sensibilizzazione del personale docente di alcune scuole medie inferiori, sui temi dell’intercultura e delle difficoltà legate all’inserimento di studenti/studentesse migranti. L’Opuscolo “SCUOLA DI VITA: PROGETTARE TEMPI NUOVI” che racchiude alcune riflessioni sul lavoro condotto con ragazzi ed insegnanti; oltre ad essere un risultato tangibile dell’impegno comune dei soggetti coinvolti, rappresenta uno strumento di restituzione dell’esperienza fatta nelle scuole, che verrà messo a disposizione di dirigenti, insegnanti, ragazzi e famiglie per arginare le dinamiche di disparità di potere e responsabilità nelle giovani generazioni.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

psicologo – psicoterapeuta